Shop
Shop
j

Lorem ipsum dolor amet, consect adipiscing elit, diam nonummy.

Search

  -    -  Veneto, Vini Naturali, Vini Rossi, Vino  -  Costadilà – Rosso da tavola (TRIPLE “A”)

Costadilà – Rosso da tavola (TRIPLE “A”)

14,00

2 disponibili

ALCOL: 13%

FORMATO: 75cl

TIPOLOGIA: Refosco

PROVENIENZA: Veneto

Quantity

Descrizione

Il Rosso di Costadilà è un vino piacevole e di bella beva ottenuto da un blend di uve rosse locali. Dopo la vendemmia manuale delle uve, in cantina la fermentazione è spontanea in tini di acciaio con macerazione sulle bucce di circa 20 giorni. Continua poi l’ affinamento negli stessi contenitori sulle fecce fini. Nessuna chiarifica e filtrazione prima dell’imbottigliamento. Al naso regala sensazioni fruttate e speziate. In bocca è croccante, con una bella spalla acida, dal finale leggermente speziato e amarognolo.

Denominazione: Vino rosso

Vitigno: Uve rosse locali.

Gradazione alcolica: 10.5% 

Affinamento: Alcuni mesi in acciaio.

Contiene solfiti

Rosso di Costadilà è un vino piacevole e di bella beva ottenuto da un blend di uve rosse locali. Dopo la vendemmia manuale delle uve, in cantina la fermentazione è spontanea in tini di acciaio con macerazione sulle bucce di circa 20 giorni, senza il controllo della temperatura. Continua poi l’ affinamento negli stessi contenitori sulle fecce fini. Nessuna chiarifica e filtrazione prima dell’imbottigliamento. Un vino che presenta un colore rosso rubino carico.  Al naso regala sensazioni  fruttate e speziate. In bocca è croccante, con una bella spalla acida, dal finale leggermente speziato e amarognolo. 

Servizio 

Si consiglia di degustarlo ad una temperatura di 16/18° in calici tulipano. Vino da bersi subito ma lasciato in cantina qualche anno può regalre grandi soddisfazioni.

Abbinamento

Vino da tutto pasto, per tutte le occasioni, ottimo con gli antipasti di salumi, da provare con una lasagna al forno. 

Cantina: Costadilà 

Non è facile cercare di collocare fisicamente l’Azienda Agricola Costadilà, anche perché sono diversi i piccoli vigneti di alta collina che coltiva e che concorrono a circondarla di un lieve alone di mistero.Protagonista indiscusso, fondatore e anima dell’azienda è stato Ernesto Cattel, prematuramente scomparso, che oggi ha affidato la sua visione del mondo vitivinicolo e contadino, assieme alla gestione dell’azienda – nata nel 2006- alle mani di Alex e Martina. In ossequio ai principi ispiratori di Ernesto, Costadilà produce seguendo le tecniche agricole del metodo biologico, con gli interventi prettamente manuali di una viticoltura rispettosa del territorio e dell’ambiente, e lavora in cantina secondo la tradizione, con il solo aiuto dei lieviti indigeni delle proprie uve. I vini sono il frutto della macerazione di uve autoctone a bacca bianca. La rifermentazione dei vini Costadilà avviene unicamente in bottiglia. I vini 280 slm, 330 slm e 450 slm sono quelli che meglio rappresentano questa filosofia e questo stile, dove la mano del vignaiolo accompagna il frutto della vite nel suo naturale percorso di crescita. I loro nomi derivano dalle altitudini dei vigneti di origine. L’attività aziendale è ispirata al recupero del tradizionale podere agricolo a ciclo chiuso; i progetti futuri prevedono, oltre all’allevamento di bovini già in atto, l’introduzione di ovicaprini e suini, anche allo stato brado

Informazioni aggiuntive

Peso 1 kg

Ti potrebbe interessare…